Le grattugie elettriche, si sa, hanno una marcia in più, non fanno faticare e in confronto alle manuali ‘macinano’ volumi record di prodotto grattugiato, non solo formaggio, ma anche verdure fresche, frutta secca, pane e molte altre cose. Vediamo di scoprire qualche top di gamma per entrare nel mondo di questi piccoli elettrodomestici che semplificano e anche di molto la vita in cucina. Fra i vari consigli d’acquisto non può mancare per eleganza ed efficienza il modello Imetec Dolcevita dalla forma sfiziosa e il sofisticatorullo dentato tutto in acciaio inossidabile, in grado di grattugiare anche il pecorino più stagionato. È invece in plastica, ma dura e trattata, il corpo motore e in alluminio pressofuso la tramoggia. Questo modello è uno dei più sicuri in circolazione, dotandosi di uno speciale sistema ‘salva-dita’ per preservare le mani dalle lame della grattugia.

Il prodotto grattugiato confluisce in un sacchetto di plastica da riporre in frigo per la conservazione degli alimenti. Dopo l’uso si smonta facilmente per poter essere pulita e di nuovo pronta all’uso. Dato che è in prevalenza d’acciaio c’è chi preferisce lavarla in lavastoviglie, fatta eccezione per il motore che, come abbiamo detto, è in plastica. Proprio quest’ultimo può essere fissato al piano lavoro della cucina avvalendosi dei comodi piedini a ventosa, che conferiscono stabilità all’apparecchio. Professionale e di bell’aspetto la grattugia elettrica Rgv Maxi, un modello sofisticato color argento ma al tempo stesso solido e robusto, che si presta a grattugiare alimenti di densa consistenza grazie a un motore di 370w, come cioccolato fondente, mandorle e pane secco.

Un apposito interruttore di sicurezza ne consente l’uso solo a leva abbassata, per il resto i comandi si gestiscono agevolmente dalla pulsantiera. Fra le più conosciute c’è poi la Gratì di Ariete, la cui variante professionale può essere usata per grattugiare svariati prodotti, anche i più duri, con risultati eccellenti in pochi minuti. Del tutto smontabile, può essere lavata anche in lavastoviglie. Una signora grattugia, non c’è che dire. E se non vi basta la selezione proposta c’è di che scegliere fra i migliori top di gamma sul mercato nel portale dedicato https://grattugia-elettrica.it.